Come Iniziare a Correre

Arrivata la bella stagione, ci si guarda allo specchio e l’ansia della prova costume e dei chili di troppo ci può prendere.
Ritrovare la forma diventa allora un obiettivo: scordiamoci un fisico scolpito, per quello serve essersi iscritti in palestra mesi fa (ed averla frequentata facendo fatica).
Ad iniziare ora non si potranno avere gli addominali scolpiti o il deltoide che ‘le farà girare tutte’ sul bagnasciuga, ma si può perdere peso e appunto ritrovare la forma.

La soluzione migliore è iniziare a correre, con costanza, due o tre volte a settimana. Fondamentale è controllare anche l’alimentazione, eliminando gli alcolici e optando per una dieta leggera con una buona dose di proteine.
Di seguito ecco cinque suggerimenti per affrontare al meglio la corsa.

Iniziare gradualmente: non si può diventare maratoneti in due settimane, anzi sarebbe deleterio. Basta incominciare con sessioni da 15 minuti, per poi aumentare di 5 minuti sessione per sessione a ritmo costante. Non serve superare l’ora di corsa ma diventa fondamentale non diminuire le sedute di allenamento settimanali.

Lo stretching è fondamentale: svolgere esercizi di allungamento muscolare prima e dopo la corsa. Per le cosce, per i bicipiti femorali e per i polpacci: fare stretching prepara i muscoli a dare il meglio nello sforzo fisico e li prepara allo stress, prevenedo infortuni.

Correre a digiuno: la mattina o prima di cena, evitando colazioni o merende, aiuta il metabolismo a bruciare al meglio i grassi massimizzando l’effetto dell’allenamento per ritrovare la forma.

Bere tanta acqua prima di correre: si perderanno liquidi durante l’allenamento, ed è buona cosa perché serve all’organismo per eliminare i grassi e riequilibrarsi. Importante poi reintegrarli dopo la corsa. Ovviamente meglio bere molto un’oretta prima di correre, e non pochi minuti prima del “via”.

Cambiare percorso: con la bella stagione si consiglia di correre all’esterno e, se possibile, di alternare diversi luoghi e strade per avere più stimoli e, perché no, godersi panorami differenti!